Gressoney-Saint-Jean - Gressoney-La-Trinité - i villaggi Walser

Gressoney-Saint-Jean

  • Difficoltà:
    E - Escursionistico
  • Periodo consigliato:
    giugno - ottobre
  • Partenza:
    Gressoney-Saint-Jean (1386 m)
  • Arrivo:
    Gressoney-La-Trinité (1624 m)
  • Dislivello:
    244 m
  • lunghezza:
    6 245 m
  • Durata Andata:
    1h50
  • Durata Ritorno:
    1h35
  • Segnavia:
    14-15-GSW
  • Tracciati GPS:
    GPX , KML

Facile itinerario di fondovalle che collega il centro di Gressoney-St-Jean a quello di Gressoney-La-Trinité passando per alcuni dei più bei villaggi walser della Valle del Lys. Un percorso quindi agevole e stimolante per chi vuole entrare nella storia della comunità walser e apprezzarne l’architettura e il paesaggio.


Descrizione del percorso

Dal parcheggio situato di fronte all’Ufficio del Turismo di Gressoney-St-Jean attraversare il torrente Lys e prendere la larga mulattiera sulla sinistra subito dopo il ponte. Seguirla per circa 1,5 km, costeggiando il torrente, fino ad arrivare poco oltre una centrale idroelettrica all’altezza di un altro ponte. Lì, non attraversare il torrente ma seguire le indicazioni del sentiero 14 o 15 che risale il versante erboso in direzione nord fino a raggiungere le case dell’abitato di Rong.
A questo punto il percorso continua tra pascoli e boschi fino Òndrò Biela per poi raggiungere il bellissimo villaggio storico di Norvesch caratterizzato da importanti edifici storici e da un ponte in pietra che unisce il villaggio dal 1540. Da quest’ultimo, proseguire sulla sinistra orografica tra i prati fino ad arrivare in pochi minuti a Òndrò Eckò altro interessantissimo esempio di architettura locale costituito da una cappella e alcuni edifici che formano una corte interna con un pozzo.
Si risale in seguito verso le case di Ôbrò Eckò e si prosegue in piano su strada sterrata fino a Léschelbalmò.
Rimanendo sempre sulla destra del torrente si continua in piano, tra pascoli in direzione di Gressoney-La-Trinité e, arrivati alle prime case, si imbocca la prima strada verso sinistra, si attraversa la strada regionale si prende il primo ponte sul torrente Lys e, seguendo la strada che si ha di fronte, si raggiunge la chiesa parrocchiale del villaggio e Piazza Tache, cuore del comune e sede dell’Ufficio del Turismo oltre che del Museo Walser di cui si raccomanda la visita.

Meteo
Meteo

Dettagli
Aosta
°C
°C
Aree turistiche
Aree turistiche

Monte Bianco

Aosta e dintorni

Gran S. Bernardo

Gran Paradiso

Monte Rosa

Monte Cervino

Valle Centrale

Webcam
Webcam
Antagnod

Mappa webcam       Località
Champoluc

Mappa webcam       Località
Gressoney Saint Jean

Mappa webcam       Località
Gressoney La Trinité

Mappa webcam       Località
Brusson - Palasinaz

Mappa webcam       Località