Ondre Perletoa - Albezò - Léschelbalmò

Gressoney-Saint-Jean

  • Difficoltà:
    E - Escursionistico
  • Periodo consigliato:
    giugno - ottobre
  • Partenza:
    Ondre Perletoa (1424 m)
  • Arrivo:
    Bivio strada reg. nº 43 con Léschelbalmò (1612 m)
  • Dislivello:
    478 m
  • lunghezza:
    4 559 m
  • Durata Andata:
    2h15
  • Durata Ritorno:
    2h00
  • Segnavia:
    6-W
  • Tracciati GPS:
    GPX , KML

Bellissimo itinerario di media difficoltà che permette di raggiungere due tra i più emblematici villaggi d’alta quota della Valle di Gressoney, regalando viste spettacolari sulla valle e sul massiccio del Monte Rosa.


Descrizione del percorso

Dal parcheggio situato lungo la strada regionale 44 in località Ondre Perletoa (alcune centinaia di metri dopo il villaggio di Tschemenoal salendo) si incontra la partenza di questo percorso segnalato come sentiero nº 6. Fin da subito, la larga mulattiera si presenta ripida e manterrà una pendenza sostenuta fino ad Alpenzu Grande – Gròssalbezò (1779 m) permettendo di superare velocemente quasi tutto il dislivello dell’intera escursione. Questa prima parte procede all’ombra di un bosco d’alto fusto stando a destra delle cascate e percorrendo una lunga serie di tornanti fina ad arrivare al villaggio. Nella salita si incontrano alcuni bellissimi esemplari di larici secolari. Giunti al bellissimo villaggio di Alpenzu Grande, dove troviamo il Rifugio Alpenzu e dov’è possibile fare una sosta, si prosegue su percorso gradevole e relativamente pianeggiante lungo il versante orografico destro della Valle di Gressoney in direzione del Massiccio del Monte Rosa. Fare attenzione all’uscita del villaggio a non sbagliare di percorso. Si deve imboccare il sentiero GSW al bivio appena sopra l’acero monumentale nei pressi di un grande masso. Il sentiero percorre il fianco della montagna passando nelle vicinanze degli alpeggi di *Schérfò** (1780 m), Schérfòròng* (1814 m) dopo il quale raggiunge la quota più alta dell’itinerario per iniziare poi a scendere e superare, tra ampie praterie di versante, le case di Hòbelté (1800 m) e arrivare subito dopo ad Alpenzu Piccolo – Léckalbezò (1806 m), altro splendido esempio di abitato tradizionale della valle di Gressoney. Lasciato l’abitato, il sentiero prosegue in piano, entra in un bosco di larici e in un ultimo tratto caratterizzato da ripidi tornanti raggiunge la strada regionale nº 44 all’altezza del bivio per Léschelbalmò che segna la fine dell’itinerario.

Meteo
Meteo

Dettagli
Aosta
°C
°C
Aree turistiche
Aree turistiche

Monte Bianco

Aosta e dintorni

Gran S. Bernardo

Gran Paradiso

Monte Rosa

Monte Cervino

Valle Centrale

Webcam
Webcam
Brusson

Mappa webcam       Località
Champoluc

Mappa webcam       Località
Gressoney Saint Jean

Mappa webcam       Località
Gressoney La Trinité

Mappa webcam       Località
Brusson - Palasinaz

Mappa webcam       Località