Gressoney-Saint-Jean

Gressoney-Saint-Jean, elegante località turistica a 1385 metri di altitudine, è situata in un contesto scenografico particolarmente interessante per la vista offerta sul ghiacciaio del Lyskamm e sull’imponente massiccio del Monte Rosa. La storia di Gressoney è strettamente legata alla comunità Walser, una popolazione di origine germanica giunta in questa zona più di otto secoli or sono attraverso il Colle del Teodulo. Il patrimonio tradizionale, mantenuto vivo dal Centro Culturale Walser e dal gruppo folkloristico, si riflette ancora oggi nell’architettura originale con i tipici stadel, nella lingua parlata, il Titsch, e nel prezioso costume femminile, indossato anche dalla Regina Margherita di Savoia, che trascorreva a Gressoney le sue vacanze estive. La prima sovrana d’Italia, grande amante della montagna, diede un grande impulso allo sviluppo di questi luoghi, che divennero meta di molti turisti.

COSA VEDERE
Il Castel Savoia: fatto costruire dalla Regina Margherita di Savoia come residenza estiva, è interessante anche per il bel giardino botanico.
L’Alpenfaunamuseum Beck-Peccoz: il museo ospita una ricca collezione di trofei di caccia, armi antiche, preziosi cimeli di famiglia e pubblicazioni inerenti la fauna e la flora alpina.
La Chiesa di San Giovanni Battista: l’attuale parrocchia, risalente al 1725, ospita al suo interno un ricco museo del tesoro e un crocifisso di fine 1300 recentemente restaurato, capolavoro tra i più antichi della regione.
Il villaggio Walser di Alpenzu: posizionato su una panoramica balconata naturale, il villaggio di Alpenzu racchiude in sé le peculiarità dell’architettura Walser, tra cui spiccano gli stadel, edifici rurali che poggiano su colonne a forma di fungo.

NATURA E SPORT
Le infrastrutture per gli sport invernali permettono la pratica dello sci nordico, con un tracciato che si snoda per 25 chilometri tra boschi e magnifiche vedute sui ghiacciai, e dello sci alpino, con uno sviluppo di oltre 11 chilometri e la possibilità di sciare, anche in notturna, sulla mitica pista nera “Leonardo David”. In estate, il comune è punto di partenza privilegiato per passeggiate di ogni grado di difficoltà, escursioni alpinistiche e traversate verso le confinanti Val d’Ayas e Valsesia. Spettacolare è anche il campo da golf a 12 buche, sul cui sfondo si staglia il ghiacciaio del Monte Rosa.

FESTE E TRADIZIONI
Festa patronale di San Giovanni Battista: dopo la celebrazione della Santa Messa, durante la processione con la statua del Santo, è possibile ammirare i meravigliosi costumi tradizionali Walser indossati dalle donne, lunghi abiti rossi con pettorine di velluto nero decorate in oro, adornati da una preziosa cuffia, ricamata interamente in filigrana d’oro.
Bierfest: questa festa, che si svolge ogni anno in concomitanza con le celebrazioni del patrono di San Giovanni, è dedicata alla famosa Kühbacher Bier, prodotta nella birreria del Barone Beck-Peccoz, gressonaro emigrato molti anni fa in Germania.
● Estate musicale di Gressoney: l’associazione Amici della Musica di Gressoney presenta ogni anno una programmazione di concerti di musica classica di assoluto prestigio, con artisti di fama internazionale.
● Festa della Toma: evento all’insegna del gusto, dove la Toma di Gressoney è la protagonista. Apprezzato formaggio da tavola, fresco o stagionato, si produce ancora oggi con metodi tradizionali, soprattutto in questa vallata.

PER I PIÙ PICCOLI
Gressoney-Saint-Jean è una meta ideale per famiglie e piccoli ospiti. Durante i mesi estivi i bimbi si possono incontrare intorno alle acque verde smeraldo del Lago Gover, dove trovano un parco giochi, attività di animazione, un laghetto di pesca sportiva e un piccolo centro di equitazione. Con il passeggino si può percorrere la bellissima passeggiata della Regina per raggiungere il parco del Castel Savoia, oppure camminare lungo la tranquilla passeggiata Lys che costeggia l’omonimo torrente.
In inverno le acque ghiacciate del laghetto si trasformano in una pista di pattinaggio e il divertimento è assicurato al baby snowpark Weissmatten, per appassionanti discese con i gommoni o per un battesimo degli sci.

IDENTIKIT
Altitudine: 1385 m
Abitanti: 800
Come arrivare con i mezzi pubblici: Gressoney-Saint-Jean è raggiungibile in autobus in circa 50 minuti con la linea “Pont-Saint-Martin – Gressoney”. Per conoscere gli orari, visita il sito della compagnia VITA Group.

 
Meteo
Meteo

Dettagli
Aosta
°C
°C
Aree turistiche
Aree turistiche

Monte Bianco

Aosta e dintorni

Gran S. Bernardo

Gran Paradiso

Monte Rosa

Monte Cervino

Valle Centrale

Webcam
Webcam
Antagnod

Mappa webcam       Località
Brusson

Mappa webcam       Località
Champoluc

Mappa webcam       Località
Gressoney Saint Jean

Mappa webcam       Località
Gressoney La Trinité

Mappa webcam       Località
Brusson - Palasinaz

Mappa webcam       Località