Torgnon

Speciali. Non è retorica: Torgnon e suoi abitanti sono davvero così.
Che sia per la sua posizione a metà della vallata del Cervino, senz’altro privilegiata, in quota, ma esposta a Sud e riparata dai venti settentrionali…Che sia per i Torgnoleins, notoriamente ingegnosi, tenaci e accoglienti, Torgnon rimane impressa nel cuore di chi la visita.
Questo antico comune immerso in estese pinete e verdi pascoli è formato da numerose frazioni che conservano la caratteristica architettura alpina. Da qui la vista è incantevole e, dal vicino Colle di Saint-Pantaléon, abbraccia l’intera vallata, cinta dalle Grandes Murailles, il Cervino, e, a Sud, la Valle Centrale.

CHE COSA VEDERE
● La chiesa parrocchiale di San Martino e il suo museo. Vi si trovano un interessante pulpito in legno intagliato, un notevole crocefisso ligneo del ‘500 e un rarissimo Cristo alla colonna del ‘300.
● Le numerose frazioni che conservano la tipica architettura alpina. Tra queste spiccano i villaggi del Petit-Monde, le cui case ospitano un museo etnografico sulla storia, il sistema produttivo e l’organizzazione sociale di questo piccolo mondo antico.

NATURA E SPORT
Quanto è facile stare a contatto con la natura qui, in estate come in inverno, tanto numerose sono le attività per tenersi in forma divertendosi!
In estate, si possono esplorare itinerari escursionistici e alpinistici, per mountain bike e a cavallo. Non è raro, una volta raggiunti i sentieri più elevati, scorgere marmotte, stambecchi e camosci, oltre a poter ammirare le stelle alpine.
Esistono poi luoghi specifici in cui dilettarsi di sport in una cornice naturale di eccezione, come a Chantorné! Qui, a oltre 1750 m slm, c’è una bella pineta con un’area attrezzata per il pic-nic e con un percorso attrezzato:it/banca-dati/7/percorso-salute/torgnon/percorso-attrezzato-torgnon/2122.
A completare l’offerta, 4 percorsi per il Nordic Walking, un bike park per un percorso downhill di circa 8 km totali, servito da impianti di risalita, e, infine, il Centro sportivo Champs de la Cure, che ospita campi per calcio a 5, tennis, pallacanestro, beach volley, bocce, oltre a ping-pong, calciobalilla e un noleggio di biciclette a pedalata assistita.
Il divertimento si prolunga in inverno. Il comprensorio per lo sci alpino, servito da 4 impianti che arrivano a più di 2.200 metri di altitudine, comprende 12 piste ed è garanzia di adrenalina per i bravi e i meno bravi, oltre agli amanti della tavola. Per loro c’è poi uno snowpark boardercross con jump, rail e area principianti.
I tracciati per lo sci di fondo permettono di scegliere percorsi di diverse lunghezza e difficoltà, dai 2 ai 30 km, su un’altitudine dai 1700 ai 2200 m slm. Le piste si snodano all’interno di boschi di conifere e radure, da cui si apprezza tutta la maestosità del Cervino. Vasta è poi l’area dei percorsi per le racchette da neve, un parco dove praticare il Winter Nordic Walking e molteplici itinerari di scialpinismo, senza dimenticare le escursioni guidate, organizzate durante tutta la stagione. Infine, presso il Centro sportivo Champs de la Cure è possibile noleggiare fat bikes, per provare l’ebbrezza della corsa su due ruote lungo percorsi innevati.

FESTE E TRADIZIONI
● Gare ippiche. Da qualche anno, Torgnon si sta confermando una tappa estiva obbligata per importanti campionati di equitazione, a livello non solo regionale, ma anche in ambito italiano e internazionale. E’, ad esempio, il caso del Trofeo di endurance Les Grandes Montagnes, ma anche dei campionati italiani di salto a ostacoli.
Torgnon d’outon – patate di montagna & fontina d’alpeggio.
Per la festa del patrono San Martino è organizzata una sagra gastronomica dedicata alle specialità con patate di montagna e fontina d’alpeggio, affiancato da un mercatino di prodotti tipici e di artigianato regionale. Questo appuntamento è accompagnato da giochi per bambini e musica.
Les Sargaillons de Torgnon. Esattamente come I’ambiente in cui li ha cresciuti, gli abitanti di Torgnon – i Torgnoleins – sono ridenti, solari e allegri, insomma “sargaillons”. E’ da questo appellativo nella locale lingua francoprovenzale che trae origine il nome dell’originale gruppo folkloristico. Il loro obiettivo è far conoscere e rivivere le antiche tradizioni del paese, partecipando a manifestazioni di vario genere.

PER I PIÙ PICCOLI
Boschi idilliaci e pascoli tranquilli, certo! Ma i bambini, si sa, hanno voglia di esprimere tutta la loro vitalità!
In estate, ad esempio, possono accedere al Parco giochi Summer Park, dove li aspettano divertenti discese con sci, snowboard e ciambelloni su pista artificiale, mini quad, una giostra e molto altro. Oppure potranno partecipare a tornei adrenalinici di paintball.
In inverno, invece, oltre ai classici sci alpino e nordico, cui i più piccoli possono avvicinarsi grazie alla professionalità di due scuole di sci, i bambini adoreranno passare del tempo nel Winter Park. Una volta provate le piste per ciambelloni, le discese sullo slittino di gruppo, il mini bob, i gonfiabili, i tappeti elastici, il rotocubo, la giostra o le strutture di arrampicata, per citarne solo alcune, i bambini non vorranno smettere più!

Identikit
Altitudine: ca 1500 m
Abitanti: ca 570
Come arrivare con i mezzi pubblici: Giunti in treno o pullman a Châtillon, si prende il bus per Torgnon.

 
Meteo
Meteo

Dettagli
Aosta
°C
°C
Aree turistiche
Aree turistiche

Monte Bianco

Aosta e dintorni

Gran S. Bernardo

Gran Paradiso

Monte Rosa

Monte Cervino

Valle Centrale

Webcam
Webcam
Breuil Cervinia

Mappa webcam       Località
Chamois

Mappa webcam       Località
La Magdeleine

Mappa webcam       Località
Torgnon

Mappa webcam       Località
Valtournenche

Mappa webcam       Località